Le novità Einaudi della Settimana

Si attendeva da tempo l’esordio al romanzo di Christian Raimo, già autore di due raccolte di racconti pubblicate da minimum fax, redattore di «minima et moralia» e ora responsabile di Orwell, l’inserto culturale del nuovo quotidiano «Pubblico». E finalmente arriva in libreria Il peso della grazia, un romanzo denso e spiazzante che ruota attorno alla relazione tra Giuseppe, ricercatore di fisica, e Fiora. Un libro che è insieme la conferma di un talento e una sorpresa: perché attraverso una «semplice» storia d’amore, Raimo riesce a ritrarre le ossessioni della contemporaneità e a parlarci, nello stesso tempo, di assoluto.

Chi sarebbe Antigone oggi? Per cosa si batterebbe? È quello che prova a raccontarci Valeria Parrella con Antigone. L’autrice di Lo spazio bianco e Lettera di dimissioni torna con un testo coraggioso, che ripercorre fedelmente la tragedia di Sofocle e la mette in dialogo con il nostro presente, per riflettere sul significato del libero arbitrio, sul rapporto tra coscienza e legge, sul diritto all’eutanasia e sulla scelta della morte come atto consapevole.

In liberia per la collana Frontiere, Il cappello di Mr Briggs è un giallo intricato, l’affresco di un’epoca, la ricostruzione di un processo, il ritratto di un sospettato indimenticabile, la storia di un mezzo di trasporto che, da benevolo simbolo del progresso, finisce per trasformarsi in minaccia: Kate Colquhoun – scrittrice e giornalista inglese – riporta alla luce la storia vera dell’omicidio del bancario Thomas Briggs, protagonista, suo malgrado, del primo delitto in Inghilterra a consumarsi a bordo di un treno. Una vicenda rocambolesca, che sconvolse l’opinione pubblica, scatenò una caccia all’uomo senza precedenti e ispirò una nuova tradizione letteraria.

A vent’anni dalla prima rappresentazione, Stile Libero porta in libreria Ruzzante una straordinaria affabulazione dedicata ad Angelo Beolco, detto il Ruzzante, da sempre «maestro» e principale modello storico del teatro di Dario Fo. Un DVD che propone lo spettacolo, per la prima volta in video, e un libro con la prima edizione a stampa del copione curata da Franca Rame, arricchito da 122 disegni originali del Premio Nobel.

Ancora da Stile Libero, arriva il più divertente e anarchico «dizionario del cinema», ad opera della mitica coppia Ciotta e Silvestri. Cartoon, commedia, melodramma, western, teen-movie, fantascienza e fantasy, documentario, cult… dai classici intramontabili all’ultimo popcorn-movie, Cinema (o, se preferite, il Ciotta-Silvestri) abbatte le barriere e accosta capolavori dimenticati a grandi successi planetari, per un viaggio sorprendente nel tempo e nella geografia del cinema, da Hollywood a Hong Kong.

Infine, da questa settimana, è disponibile il terzo volume della Grande Opera dedicata alla civiltà letteraria italiana. Dopo il primo volume uscito nel 2010 – Dalle origini al Rinascimento, curato da Amedeo De Vincentiis – e il secondo, Dalla Controriforma alla Restaurazione – uscito nel 2011 e curato da Erminia Irace -, l’Atlante della letteratura italiana giunge ad affrontare il periodo che va dal 1815 al 2000, nel volume Dal Romanticismo a oggi. Affidato da Sergio Luzzatto e Gabriele Pedullà a Domeico Scarpa, il volume studia l’età di Torino (1815-1861), «l’età della nazione» (1861-1915), «l’età della guerra» (1915-1945) e si conclude – insieme al ventesimo secolo – con «l’età del benessere». Un’analisi del recente passato che diventa nuova scommessa metodologica, per analizzare la letteratura in medias res, «quando è ancora incerta la sorte dei diversi contendenti» e altrettanto incerta è l’identificazione dei fenomeni destinati a pesare sulla storia successiva.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...