David Foster Wallace oggi avrebbe 50 anni

David Foster Wallace è considerato da molti il più grande scrittore della sua generazione e oggi compirebbe cinquant’anni: ma si è suicidato nella sua casa in California la sera del 12 settembre 2008 . Di seguito tutti i suoi libri pubblicati da Einaudi

L’ultimo meraviglioso atto creativo dello scrittore piú amato e venerato della sua generazione, morto suicida nel 2008.
Un romanzo unico e incommensurabile, un inno paradossale all’utilità della noia che solo un genio poteva trasformare in una struggente epopea personale e collettiva.

Sei racconti, scritti tra il 1984 e il 2005, che offrono uno sguardo di insieme sulla straordinaria avventura artistica di Wallace, e una summa delle sue tematiche e dei diversi stili con cui le ha affrontate ed esaltate.

Misogini, psicopatici, perversi. Comunque, uomini.
Un catalogo di mostri atrocemente normali.
Le voci di un’America stravolta.

«Secondo me, leggere Brevi interviste non era affatto come essere intrappolati. Era come essere in chiesa.
E la parola importante non era ironia ma dono».
Zadie Smith

Scritto a ventiquattro anni, nel 1987, La scopa del sistema ha rivelato la nascita di un talento straordinario e di una figura di culto: la voce piú originale, coraggiosa e innovativa del nuovo romanzo americano.

Il piú grande evento letterario degli ultimi vent’anni: un’opera che coniuga ambizione e follia, divertimento e innovazione. Per raccontare le mille pieghe, comiche e tragiche, di un’epoca dominata dalle leggi dell’Intrattenimento e della Dipendenza.

Aragoste e repubblicani, scrittori e tennisti, video porno e talk-show radiofonici. E il crollo delle Twin Towers raccontato da una vecchietta del Midwest.
L’America di oggi come non l’avete mai letta

Otto superbi romanzi brevi, l’opera estrema dell’ultimo grande talento della letteratura americana.
Un libro che ci mette davanti agli occhi il corpo martoriato, eppure incredibilmente normale, della nostra società.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...