Ricordo di Eugène Ionesco

(Slatina, 26 novembre 1912 – Parigi, 28 marzo 1994)

Ionesco si è detto, ridetto e talvolta contraddetto. Ha commentato la sua vita, ha commentato la sua opera. Certo, la vita non è l’opera, ma l’opera rispecchia la vita. Ricordi e riflessioni affiorano in Briciole di diario, Passato presente, Découvertes [Scoperte], Il mondo è invivibile, La ricerca intermittente e nei numerosi colloqui accordati a Claude Bonnefoy, a Gilbert Tarrabe a diversi ricercatori e giornalisti. Ionesco ci invita dunque a prendere in considerazione gli scritti passando attraverso la vita, la formazione, le acquisizioni. Non ci sorprende perciò che le commedie dell’autore lascino intravedere, sotto il velo della finzione drammatica, un’ esistenza che, qua e là, sorge in forma di «briciole» di ricordo. La conoscenza di sé, delle proprie radici, passa attraverso il filtro della letteratura e della memoria che, a tratti, illumina sia l’Io di un tempo, sia l’Io di oggi. Cosí la vita dell’essere poggia su una dialettica apparentemente paradossale, quella della continuità e discontinuità della persona. Di qui l’emergere d’una difficoltà, o di una problematica che, con tutto il suo peso, grava sul compito dello scrittore e su quello del suo esegeta

Eugéne Ionesco, TEATRO COMPLETO I

Note e cura di Emmanuel Jacquart                                                                                       Biblioteca della Pléiade
pp. CXXXIX – 921
€ 43,90

Indice
Prefazione: «Alla ricerca di Ionesco». Cronologia. La fortuna critica di Ionesco in Italia. Nota al testo. Litografie di Eugène Ionesco. La cantatrice calva. La lezione. I saluti. Jacques ovvero la sottomissione. L’avvenire è nelle uova. Le sedie. Il maestro. Il salone dell’automobile. Vittime del dovere. La ragazza da marito. Amedeo o Come sbarazzarsene. Il nuovo inquilino. Scena a quattro. Il quadro. L’Improvviso dell’Alma. Assassino senza movente. Rinoceronte. Scritti di polemica e di poetica. La cantatrice chauve Dal palcoscenico al libro di Massin e Henry Cohen. Commenti, note e varianti. La cantatrice calva. La lezione. I saluti. Jacques ovvero la sottomissione. L’avvenire è nelle uova. Le sedie. Il maestro. Il salone dell’automobile. Vittime del dovere. La ragazza da marito. Amedeo o come sbarazzarsene. Il nuovo inquilino. Scena a quattro. Il quadro. L’improvviso dell’alma. Assassino senza movente. Rinoceronte. Scritti di polemica e poetica.

Eugéne Ionesco, TEATRO COMPLETO II

Note e cura di Emmanuel Jacquart                                                                                         Biblioteca della Pléiade                                                                                                                          pp. 1016
€ 43,90
Note e cura di Emmanuel Jacquart

Indice
Delirio a due. Il pedone del’aria. Il re muore la fame e la sete. La lacuna. Esercizi di conversazione e dizione in francese per studenti americani. Il gioco dell’epidemia. Macbett che inenarrabile casino! L’uomo con le valigie viaggia tra i morti.
Commedie inedite e frammenti. Il grande caldo. La nipote sposa. Li conosce? Il raffreddore onirico. Il visconte. Scritti di polemica e di poetica. Délire à deux. Dal palcoscenico al libro di Massin. Bibliografia. Commenti, note e varianti di Emmanuel Jacquart.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...